Temperature in calo di 10 gradi in 24 ore: sabato termina il caldo africano anche all’estremo Sud

403
La quinta ondata di caldo della stagione finalmente verrà interrotta  nelle regioni centrali, in Sardegna e sul basso Tirreno, domani anche al Sud e in Sicilia, grazie al transito sulla Penisola di un vortice di bassa pressione colmo di aria fresca, accompagnato da intensi venti di Maestrale che faranno aumentare il moto ondoso specie nei mari di ponente, con possibili disagi nei trasporti marittimi. Lo sbalzo termico sarà notevole al Centrosud, con temperature massime che entro sabato avranno perso anche oltre 10 gradi rispetto ai valori di giovedìSabato locali temporali si svilupperanno sul versante adriatico, lungo la traiettoria del vortice di aria fresca che poi si sposterà sui Balcani. La domenica quindi trascorrerà con tempo in prevalenza soleggiato e con temperature finalmente nella norma da nord a sud. Queste condizioni al momento sembrano persistere anche a ferragosto.
Previsioni meteo per sabato. Sabato un po’ di nuvolosità e qualche isolato rovescio o temporale lungo il versante adriatico, con fenomeni in rapido spostamento da nord verso sud, al mattino soprattutto tra Marche, Umbria e Abruzzo, in trasferimento nel pomeriggio verso Molise e Puglia. Annuvolamenti sparsi sulle Alpi centro-orientali e sul basso Tirreno, con qualche pioggia più isolata su Alto Adige, Friuli e Calabria tirrenica. Schiarite anche ampie nel resto del Paese. Giornata ventosa per Maestrale al Sud e sulle Isole, ventilato anche nel resto del territorioBrusco calo delle temperature su medio Adriatico, Sud e Sicilia localmente fino a 8-10 gradi in meno in 24 ore. Valori in rialzo invece al Nordovest e sulle Alpi.