Meteo, l’inverno non è ancora finito: arriva il colpo di coda

319

L’inverno non è finito e tra una settimana o poco più si farà sentire con l’ultimo colpo di coda. Gli esperti del Meteo.it evidenziano che, al momento, «manca un sostanzioso freddo cosiddetto “pellicolare”, ossia in prossimità del suolo, sui comparti continentali europei. Pertanto, anche in presenza di configurazioni propriamente invernali, le conseguenze in termini di freddo non sono particolarmente importanti. Sul Mediterraneo centrale tra l’altro si è imposta una grande figura anticiclonica, che potrebbe cedere soltanto dopo il 20 marzo».

Tra una settimana abbondante, quindi, «è probabile che l’azione fredda vada penetrando più a ovest, magari verso le regioni settentrionali e in parte centrali, in misura minore al Sud dove basse pressioni più occidentali potrebbero richiamare aria più mite».