Marco Lacarra è il nuovo segretario regionale del Pd

699

Il Pd ha scelto. Il nuovo segretario regionale è Marco Lacarra. Il Partito democratico ha preferito alla fine evitare il passaggio dalle primarie. La sensazione era che attraverso la consultazione si sarebbe potuto creare ancora più distacco tra quelle fratture interne in essere da mesi, che vedono protagonisti su tutti Matteo Renzi, presidente del Consiglio e segretario nazionale del partito, e Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia. Marco Lacarra significa così il giusto compromesso, un renziano convinto in ottimi rapporti tanto con Emiliano che con Antonio Decaro, primo cittadino di Bari.

Lacarra è stato scelto per favorire quel dialogo tra Roma e Bari che ormai da tempo è in conflitto, frastagliato, e influenzato da personalismi. Il Pd insomma in Puglia aveva bisogno di tranquillità, placare gli animi, calmare le acque. Aveva bisogno di un ponte di congiunzione tra Renzi ed Emiliano, niente di più. Ed è proprio una delle primissime cose che ha detto Lacarra da nuovo segretario regionale.

Le speranze di dialogo ci sono, soprattutto da parte di Emiliano. Il fatto stesso che Lacarra, ribadiamo renziano convinto, sia stato voluto da lui in primis testimonia che i margini di apertura al confronto ci sono. Adesso spetta al nuovo segretario far sì che il dialogo prenda vita in modo civile, visto che al momento i due si sono comportati come cane e gatto.