L’eccellenza nel Salento. Il Dop “Donna Oleria” vince il “Gourmet d’oro”

1650

Produrre per gli altri ciò che piace mangiare a noi” (Nuovo Quotidiano di Puglia).

Questa la filosofia aziendale di Francesco e Grazia Barba, produttori del Terra d’Otranto Dop “Donna Oleria”, olio salentino recentemente insignito del ‘Gourmet d’oro‘, premio assegnato nell’ambito del concorso internazionaleOli dal Mondo – “Les Huiles du monde – Paris 2016“.

Un riconoscimento che premia la giovanissima azienda di Monteroni, i cui prodotti sono giunti da qualche anno sulle tavole dei più importanti chef italiani e non solo. Un primo posto ottenuto nella categoria Fruttato Maturo, in ex aequo con 1° Colheita di AlentejoPortogallo. Dietro, il piazzamento di altre due aziende salentine, entrambe di Cutrofiano: il Rarotalento di Dario Donno e l’Olivero di Rodolfo Gorgoni.

Una Puglia e un Salento che continuano ad eccellere, non soltanto con il vino ma da oggi anche con l’olio extravergine d’oliva.

Un olio, quello di “Donna Oleria”, gratificato per la sua complessità, sfumatura e armonia negli aromi, come suggeriscono i criteri guida che da sempre contraddistinguono il concorso, la cui assegnazione dei premi avviene sempre dopo una ferrea selezione.

Il che fa valere doppia la vittoria. Ma si guarda già avanti: è tempo di altri prodotti, è tempo di rinnovamento, è tempo di altre conquiste.