Ilva, due compagnie si contenderanno il siderurgico

467

Ilva

Scaduto alle 12 del 30 giugno il bando per le offerte per partecipare alla gara per l’acquisizione dell’Ilva restano due le società sicure che si contendono il siderurgico: Am Investco Italy da un lato, di ArcelorMittal e Marcegaglia, e la  AcciaItalia newco dall’altro, che vede uniti Arvedi, Cassa Depositi e Prestiti e Delfin (holding della famiglia Del Vecchio).

Favorita sarebbe Lucia Morselli, amministratore delegato di AcciaItalia, che nella sua carriera vanta risultati economici positivi e una lotta al fianco di sindacati e lavoratori. Ma, per il momento, sono soltanto voci di corridoio.

Ci sarebbe comunque un terzo soggetto interessato a rilevare il gruppo Ilva, ma è ancora nell’ombra. Alcune voci hanno tirato in ballo il gruppo Bollorè. L’interesse di Vincent Bolloré sarebbe rivolto all’“Ilva servizi marittimi”. In ogni caso ieri è arrivata la smentita secondo la quale questa compagnia non avrebbe alcun interesse nei confronti dell’Ilva.