Il treno Frecciarossa arriva anche a Lecce ma soltanto nei weekend e nei giorni festivi

376

frecciarossa

La promessa è stata fatta ad ottobre dal Ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, e dall’allora amministratore delegato di Trenitalia, Michele Elia, al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Un patto mantenuto però, per il momento, soltanto a metà, visto che il treno superveloce non lo sarà poi così tanto nel Salento e in tutta la Puglia: a causa dell’adeguamento ancora in corso dei binari, la velocità massima che potrà essere raggiunta dal treno sarà di 150 chilometri orari a fronte dei 300 raggiunti al Nord. Inoltre il servizio non coprirà l’intera settimana.

Dunque dal 12 giugno sarà possibile partire da Milano e raggiungere Lecce in otto ore e sei minuti a 69,90 euro, con un risparmio di tempo di circa un’ora. I viaggiatori guadagneranno invece solo pochi minuti per la tratta Bari-Lecce. L’utenza, inoltre, ha deluso le aspettative poiché con una media di 68 passeggeri al giorno è stata calcolata una perdita di circa 2,5 milioni di euro. Pertanto se il riscontro dei viaggiatori durante i mesi estivi non sarà soddisfacente, il treno potrebbe già scomparire in autunno.