Fse, Ferrovie dello Stato e aziende private in campo per l’acquisizione

586

ferrovie-del-sud-est

A chi andranno le Ferrovie del Sud Est è ancora tutto da vedere. Dopo la Tecnomatica di Foggia e la Cordata Arriva-Cotrap-Ferrotranviaria sembra che ci siano altri interessati all’acquisizione delle Fse. Tra questi  l’ex amministratore degli Aeroporti di Puglia, Domenico Di Paola e soprattutto un gigante del settore, la Ntv, Nuovo trasporto viaggiatori, compagnia privata di trasporto ferroviario ad alta velocità. Riguardo quest’ultima per il momento si tratta solo di voci di corridoio circolate all’interno del Ministero dei Trasporti.

Comunque sia, nonostante i debiti della Fse pare che gli interessati al suo acquisto siano molti, prime fra tutti le Ferrovie dello Stato, decise a incorporarle tramite fusione e con l’azienda pubblica in campo, le private non hanno molte speranze di poter giocare la partita. Anche perché non è facile farsi carico di un debito di 350 milioni di euro e spendere cifre altrettanto consistenti per riorganizzare la rete ferroviaria sia dal punto di vista amministrativo che dei servizi.

Intanto proseguono le trattative tra i dirigenti.