È fatta. Frecciarossa in estate arriverà fino a Lecce

729

Alla fine sembra proprio che il matrimonio tra Frecciarossa e Lecce s’ha da fare. E la conferma è arrivata ieri nel “Question Timedel Parlamento, proprio per bocca del ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio che, rispondendo ad un’interrogazione di Rocco Palese di Conservatori e Riformisti, ha confermato che il Governo non ha cambiato idea. Il Frecciarossa quindi arriverà a Lecce, in forma sperimentale sì ma arriverà, e verosimilmente farà il suo esordio a giugno, con il passaggio all’orario estivo di Trenitalia.

Ha dunque funzionato la petizione lanciata dal “Nuovo Quotidiano di Puglia” l’estate scorsa, petizione che ha portato la firma di oltre 30.000 persone. L’obiettivo della raccolta era proprio il collegamento del Salento con Milano, con il resto d’Italia se vogliamo, tramite Frecciarossa. Perché Lecce e Brindisi non venissero dimenticate anche in materia di trasporti.

Partirà dunque in forma sperimentale, così come il Frecciarossa Milano-Bari avviato lo scorso autunno che, per ammissione dello stesso Delrio, al momento non sta avendo gli effetti desiderati. Il Frecciarossa Milano-Lecce, attivo dall’inizio dell’estate, potrebbe significare una valida opportunità per facilitare l’approdo ad una delle mete più ambite, se non la più ambita, dai turisti. Non solo però. Ogni volta che si dice Milano-Lecce è come se il problema fosse solo “scendere” al Sud. Il Frecciarossa faciliterebbe la vita di tanti pendolari che da Lecce e Brindisi invece devono “salire”, non per raggiungere necessariamente Milano ma anche tappe intermedie. Si aspettano solo gli orari quindi, e poi tutti a bordo.