Critica la santa patrona su Facebook: picchiato e insultato, 8 denunce

201

Insultato e picchiato per un post su Facebook. È quello che è successo a un 17enne catanese che lo scorso febbraio, dopo aver pubblicato sul social network un commento contro Sant’Agata e i suoi devoti, è diventato vittima di offese e minacce. In breve dalle parole si è passati ai fatti: tramite alcun gruppi Whatsapp infatti alcuni coetanei si sono organizzati e lo hanno aggredito.

Otto minorenni sono stati denunciati dalla polizia postale per istigazione a delinquere, lesioni e minacce gravi. Altri due maggiorenni sono stati invece segnalati alla Procura Distrettuale etnea.

L’attività investigativa è nata dalla denuncia della madre. La Procura ha delegato le indagini alla polizia postale, che ha identificato i responsabili delle aggressioni verbali e fisiche. I minorenni, tra i 14 e i 17 anni, sono stati ascoltati ed hanno ammesso le loro azioni.