Caviale dei poveri.

443

Categoria: Antipasti
Livello: Facile
Ingredienti
1 kg di melanzane
200 gr. di cipolle
150 gr. di pomodori
30 gr. di olio extravergine d’oliva
15 gr. di succo di limone
sale
pepe
peperoncino
pane casereccio.
Preparazione
Si lavino le melanzane, si asciughino e si bucherellino con i rebbi di una forchetta, quindi si pongano a cuocerle in forno gia’ caldo a 200°C per circa 20 minuti. Si taglino poi nel senso della lunghezza e se ne estragga la polpa con un cucchiaio. Si spellino le cipolle, si tritino molto finemente e si facciano glassare in una casseruola con un filo d’olio. Quando cominciano a colorirsi si uniscano i pomodori spellati e privati dei semi e si lascino cuocere gli ingredienti finché non siano disfatti in poltiglia.

A questo punto si unisca la polpa delle melanzane, si regoli di sale e si spolveri con pepe nero, si unisca un po’ di peperoncino e si faccia cuocere il composto finche’ non sia perfettamente ristretto. Si schiacci il composto con i rebbi di una forchetta e si travasi in un’insalatiera. Pian piano s’incorpori l’olio d’oliva e si mescoli come se si facesse la maionese, si unisca il succo di limone, si metta il composto in frigorifero e si serva con fette di pane caldo sulle quali spalmare il “caviale”. Si provi anche a condire della pasta appena sgocciolata dall’acqua di cottura, irrorandola con parmigiano grattugiato e qualche foglia di basilico.