Castel del Monte (Andria): cane agonizzante con profonda ferita piena di vermi, salvato

890

Aggiornamento: dopo la segnalazione il cane è stato portato al sicuro. E’ stato ritrovato nei pressi del parcheggio “CAT” adibito all’accoglienza turistica (a pochi metri dalla chiesetta). La segnalazione proviene da Micaela, uno dei professionisti del centro accoglienza che in queste ore sta cercando disperatamente di seguire per come può il povero cane, un maschio di medie dimensioni con una brutta e profonda ferita. L’animale tendeva a non alzarsi, visibilmente sporco di sangue con decine di vermi hanno già ricoperto la ferita. Micaela ci assicura di aver già avvisato tutti dalle ore 9,00 di questa mattina, ma il cane è stato prelevato solo ore più tardi. Gli operatori turistici di Castel del Monte ci hanno fatto sapere che scontri tra cani ed altri animali sono sempre più frequenti a causa della presenza di esemplari non sterilizzati, che comportano periodicamente ulteriori gravidanze, aumentando il rischio sovrappopolazione che poi sfocia occasionalmente in duri scontri ai danni di alcuni esemplari randagi. Sarebbe quindi opportuno concretizzare una campagna di sterilizzazione per i randagi di proprietà comunale. Proprio lo scorso 7 settembre avevamo diffuso un appello sempre proveniente dagli operatori, e uno dei cani fotografati sembra essere proprio il povero cucciolone oggi ferito gravemente. Il problema si poteva evitare? Lo chiediamo agli esperti. Si spera che i medici convenzionati dal comune salvino l’animale. Le drammatiche immagini ricevute dalla nostra redazione: