Aprilia RSV4, il “Factory Works” per massimizzare le prestazioni del motore e raggiungere quota 220 cv

282

La Aprilia RSV4

MILANO – Se la Aprilia RSV4 dovesse starvi stretta e desiderate ancora maggiore potenza da scatenare tra i cordoli dei circuiti, terreno ideale per la belva di Noale, il Reparto Corse ha realizzato un programma chiamato “Factory Works” finalizzato proprio a migliorare le performance della superbike italiana. In occasione di Eicma 2017, il marchio Aprilia ha svelato il nuovo kit in grado di massimizzare le prestazioni del motore, ridurre il peso complessivo e migliorarne l’aerodinamica.

Grazie a nuovi pistoni, a differenti teste, allo scarico completo racing e alla centralina rimappata, il quattro cilindri è in grado di raggiungere quasi la potenza di 220 cv. In particolare, gli interventi di alleggerimento hanno riguardato l’introduzione di una batteria al litio, di un nuovo serbatoio del carburante, di uno scarico completo, della piastra di sterzo superiore in alluminio ricavato dal pieno e di alcune parti in carbonio. Grazie a tutti questi interventi il peso complessivo della moto è stato ridotto di 10 kg. Inoltre, il nuovo kit Factory Works può essere ulteriormente arricchito con un set di fiancate dotate di appendici aerodinamiche, proprio come quelle utilizzate in MotoGP sulle moto di Espargarò e Lowes.