Sedici denunce nel Casaranese: tra gli indagati i componenti di una finta onlus

Sedici denunce nel Casaranese: tra gli indagati i componenti di una finta onlus "I carabinieri della cittadina del basso Salento hanno eseguito controlli a raffica nei giorni scorsi. Tra i deferiti anche dei minorenni“

3893

CASARANO – Sedici le denunce scattate, per i più disparati reati, nella zona di Casarano e hinterland. I carabinieri della compagnia locale, nel corso del week end scorso, hanno infatti svolto una intensa attività di verifica. Per detenzione di droga finalizzata allo spaccio, per esempio, è finito nei guai 30enne di Matino.

L’uomo avrebbe ceduto della cocaina a un 21enne di Parabita. Per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, inoltre, denunciato un 37enne di Taurisano. All’interno del veicolo, i carabinieri hanno trovato un bastone lungo 50 centimetri e un involucro con un grammo di hashish. A Taviano, nei guai  un 23enne del posto, trovato in possesso di un fucile da sub, munito di fiocina a tre punte. Sempre a Matino, denunciati P.R., F.R e S.M, di 52, 32 e 43 anni. Fingendosi volontari di una associazione senza scopo di lucro, hanno proposto il kit multiuso per la casa al prezzo di 5 euro. Inoltre, all’interno dell’auto dei tre, altri 5 kit e una somma di mille e 50 euro, ritenuto provento dell’attività illecita.

A Ruffano, inoltre, gli uomini dell’Arma hanno denunciato un minorenne, per gara di velocità con veicoli a motore. Assieme a lui, nei guai, un coetaneo e un altro ragazzino di unno più anziano. A Melissano, denunce per rifiuto di sottoporsi ad accertamenti circa guida sotto alterazione sostanze alcoliche e stupefacenti: G.M.,  e E.F., rispettivamente di 21 e 38 anni. Per lo stesso reato, denuncia anche a Casarano, nei confronti di L.S., di 44 anni; a Parabita per F.C., di 45anni. E, ancora, per T.F., 37enne di Taurisano e M.C., 34enne di Ugento. Per guida sotto effetto di alcol, inoltre, deferiti in stato di libertà S.V.S., 35enne e S.C., 26enne.