Scontro frontale fra due auto: 65enne perde la vita sotto gli occhi del fratello

Il drammatico sinistro nel tardo pomeriggio, sulla provinciale che collega Carmiano a Salice Salentino. Nulla da fare per l’anziano

4622

Ancora sangue sulle strade del Salento. Un violento scontro, avvenuto sulla strada provinciale che collega Carmiano a Salice Salentino, nel territorio di Campi Salentina, ha visto un pensionato perdere la vita a causa delle gravi lesioni riportate. Suo fratello, che gli sedeva accanto, ora è ricoverato in gravi condizioni e tenuto sotto osservazione da parte dei medici leccesi.

Una decina di minuti prima delle 18 Antonio De Balsi, un 65enne di Campi Salentina, a bordo della sua Renault Twingo, è finito contro una Ford Focus per cause ora al vaglio degli inquirenti.  Ad avere la peggio, l’automobilista più anziano, che viaggiava assieme al proprio fratello. Quest’ultimo, intanto, è stato accompagnato in ospedale per poi essere affidato alle cure mediche. Il suo quadro clinico, stando ai primi accertamenti, sembrerebbe piuttosto complesso e preoccupante. Lesioni meno gravi, invece, per il conducente della Focus, trasportato presso il “San Giuseppe da Copertino” dell’omonima cittadina.

La salma della vittima, al termine dell’ispezione cadaverica, è stata trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nel corso della giornata di domani, sul corpo sarà eseguito un altro accertamento esterno, da parte del medico legale, prima di riconsegnarlo ai famigliari per l’ultimo saluto. Sul posto, dopo l’intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale, per eseguire i rilievi, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina. I militari dell’Arma hanno ascoltato il conducente della Focus,  alla ricerca di dettagli utili alla ricostruzione del sinistro.