Lecce. Lascia un biglietto prima di uscire da casa e scompare nel nulla: ore d’angoscia per la famiglia di un 34enne

379

Lascia un biglietto prima di uscire da casa e scompare nel nulla: ore d'angoscia per la famiglia di un 34enne

LECCE – Un biglietto diretto alla moglie con su scritto “Non preoccuparti”. Questa l’ultima traccia che ha lasciato di sé Alessandro Campilungo, il 34enne originario di Carmiano ma residente da tempo a Lecce con la sua famiglia di cui non si hanno più notizie dalla tarda mattinata di ieri.

alessandro campilungoL’uomo, padre di due bambini, si occupa di effettuare consegne per bar, pizzerie, ristoranti e locali tra Lecce, Brindisi e province. Da quanto si apprende ieri mattina è uscito dalla sua abitazione di via Taranto senza portare con sé né il cellulare né le chiavi, per poi sparire nel nulla.

A lanciare l’allarme è stata proprio la moglie che, dopo aver ritrovato il biglietto lasciato dal 34enne e non vedendolo rientrare, ha raggiunto la caserma dei carabinieri di Lecce per sporgere la denuncia di scomparsa.

Parenti ed amici, in angoscia per il suo allontanamento improvviso e immotivato, hanno lanciato un appello che sta facendo il giro del web e dei social network pregando chi lo dovesse avvistare di segnalarlo alle forze dell’ordine.