Lasciano bimbo di 3 anni nell’auto per fare shopping: Denunciati

Un 39enne e una 33enne, residenti a Maglie, nei guai con l’accusa di abbandono di minore. L’episodio nel parcheggio del centro commerciale di Cavallino“

384

CAVALLINO – Da solo, a soli tre anni, nell’abitacolo di una vettura parcheggiata fra centinaia e centinaia di altri veicoli. Denunciati per abbandono di minori: un 39enne di origini turche e una donna di 33 anni, nata in Siria, sono stati accusati di aver lasciato il proprio bimbo  all’interno dell’autovettura, durante il tempo dello shopping. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, all’interno dell’area parcheggio del centro commerciale “Conad”, nel territorio di Cavallino.

La coppia, composta da T.N e K.S.W:, entrambi residenti a Maglie, è stata identificata dai carabinieri della stazione locale, guidati dal maresciallo Riccardo De Bellis ed iscritta nel registro degli indagati. Il parco commerciale, a quell’ora, ha registrato uno dei picchi di presenze: i clienti erano tutti alle prese con  il turbine degli acquisti natalizi.  Ma qualcuno, fortunatamente, si è accorto della scena.

Alcuni passanti hanno infatti allertato i militari, notando il bimbo che era stato lasciato dapprima dormire sul sedile della vettura. Ma, una volta sveglio, il piccolo ha cominciato a piangere, ritrovandosi da solo in auto  e a dimenarsi. Tranquillizzato dall’esterno, senza mandare in frantumi il vetro, i carabinieri si sono messi alla ricerca dei genitori. Sono stati deferiti in stato di libertà e il bimbo è stato loro affidato. Dell’accaduto è stata informata l’autorità giudiziaria.