Foggia-Lecce, la soddisfazione di Liverani: “Grande reazione e complimenti ai tifosi!”

"Lo spettacolo e la sportività sugli spalti ha favorito lo spettacolo in campo. Il doppio svantaggio poteva mettere ko chiunque".

7

Dal rischio di andar via da Foggia con un brutto ko alla grande rimonta che per poco non fruttava al suo Lecce un risultato pieno. E’ il motivo che porta Fabio Liverani a ritenersi soddisfatto della prova dei suoi, reduci da un sudato pari sul terreno dello Zaccheria.

Per l’allenatore romano il pari è un risultato giusto: “E’ una partita che va letta in relazione agli episodi. Vedi il primo tempo, in cui abbiamo fatto bene e creato fino all’errore che ha favorito il loro gol. La marcatura di Deli, così come quella di Tonucci che è frutto di una grande giocata singola, sono state un grande dispiacere. Sono un doppio colpo che avrebbe messo ko chiunque, invece c’è stata una grande reazione che ha portato alla grande rimonta e per pochissimo non abbiamo ottenuto il vantaggio con La Mantia, anche se credo che il pari sia il risultato più giusto”.

Sull’utilizzo di alcuni elementi fuori da un po’ dallo starting eleven: “Abbiamo una rosa completa, e tutti vengono sfruttati perché di tutti abbiamo bisogno. Puntiamo sulla globalità, non abbiamo giocatori che vincono le partite da soli e sia chi gioca titolare che chi entra a gara in corso sa fare il suo. Vedi Lepore, che si è sempre allenato seriamente e oggi si è fatto trovare pronto. Soffrendo, è chiaro, anche perché aveva di fronte Kragl, probabilmente il cliente più difficile. Lo stesso si può dire di Arrigoni, tornato titolare e che ha risposto presente”.

Infine un plauso alla cornice di pubblico dello Zaccheria: “Faccio i complimenti alla società del Foggia per come ci ha accolto e per tutti i tifosi. La cornice è stata eccezionale e ciò ha favorito lo spettacolo sul campo. Credo che sia stata una bella festa in cui entrambi abbiamo cercato di vincere”.