Controlli in zona stazione: denunciate 2 persone e chiusura temporanea per un locale

Il locale sottoposto a chiusura sarebbe luogo di ritrovo abituale per persone con precedenti penali.

4796

Come previsto, i controlli da parte degli agenti della Questura di Lecce nella zona della stazione ferroviaria continuano. Dopo le identificazioni e le denunce di qualche giorno fa, anche ieri pomeriggio due persone sono state denunciate per inottemperanza a precedenti ordini di lasciare il territorio nazionale. Nel corso dei servizi straordinari è stata controllata una sala giochi nel quartiere Rudiae e due pubblici esercizi situati in viale Gallipoli e viale Oronzo Quarta.

Proprio a carico dell’esercizio pubblico di viale Oronzo Quarta, il questore di Lecce, ai sensi dell’art. 100 T.U.L.P.S., ha emesso un provvedimento di sospensione per 15 giorni dell’autorizzazione per la gestione dell’attività con contestuale ordine di chiusura del predetto locale per il medesimo periodo.

Il provvedimento si è reso necessario perché a seguito di numerosi accertamenti svolti dagli agenti della Questura e a seguito della rissa avvenuta lo scorso 24 settembre, proprio nei pressi del locale sottoposto a chiusura, e che ha visto coinvolti nel violento tafferuglio gran parte degli avventori del medesimo pubblico esercizio, è emerso che il locale era abituale meta di persone gravate da precedenti penali e/o giudiziari, spesso in stato di alterazione psicofisica dovuta all’abuso di bevande alcoliche che acquistavano anche nello stesso negozio.

I controlli della polizia nella zona Ferrovia continueranno anche nelle prossime settimane.