Condannato per violenza sessuale su una donna disabile, arrestato dopo 8 mesi

L'uomo è stato condannato dalla Cassazione per i ripetuti espisodi di violenza sessuale avvenuti tra il 2004 e il 2006 ai danni di una donna con deficit psichico.

3

Era sfuggito al carcere per ben otto mesi ma alla fine il 71enne di Gallipoli Luigi Natali è stato individuato e arrestato dagli agenti del Commissariato. L’uomo, nel gennaio scorso, è stato condannato dalla Corte di Cassazione a sette anni e sei mesi di reclusione per violenza sessuale continuata e minacce gravi, commessi dal 2004 al 2006 a Gallipoli, ai danni di una donna disabile del posto.

A gennaio la sentenza definitiva di condanna ma soltanto ieri il provvedimento della Corte di Cassazione è stata reso esecutivo perché Natali, noto agli organi di polizia in quanto gravato da precedenti penali e giudiziari, si era reso irreperibile.

I poliziotti lo hanno intercettato a Gallipoli e dopo un’attività di polizia giudiziaria lo hanno sorpreso all’interno della propria abitazione mentre tentava di sottrarsi alla cattura con la complicità dei familiari.  Il 71enne è stato accompagnato al carcere di Lecce.