Auto tampona camion: 12enne, madre e nonna finiscono in ospedale

L’incidente si è verificato nel pomeriggio di ieri, sulla statale 16, all’altezza di Cursi. Una 36enne è ricoverata in prognosi riservata al “Vito Fazzi”

3708

Grave incidente, nel pomeriggio di ieri, sulla strada statale 16. Un’auto avrebbe tampinato un furgoncino: quattro i feriti, una giovane donna è grave. Il sinistro all’altezza dello svincolo per Cursi, tra una Opel Astra, con tre passeggeri a bordo e il camion.  Lo scontro è stato tanto violento, da far slittare il mezzo per decine di metri. Soccorsi inizialmente dagli altri automobilisti, poi dagli operatori del 118, sono stati tutti accompagnati nei vari ospedali della provincia.

Ad avere la peggio D.B., una 36enne residente ad Asti, e tuttora ricoverata in prognosi riservata nell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Visitata anche una 12enne, figlia della ferita: la ragazzina è stata giudicata guaribile nell’arco di una decina di giorni, al termine delle visite mediche. Lesioni più gravi, infine, per la nonna: l’anziana, che viaggiava assieme alle altre due donne a bordo della Opel Astra, guarirà nell’arco di un mese. Soltanto escoriazioni, invece, le ferite riportate dal conducente dell’autocarro.

Sul posto, oltre ai sanitari, anche i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Maglie, guidata dal capitano Giorgio Antonielli. I militari hanno eseguito i rilievi, per ricostruire la dinamica del sinistro: stando a quanto accertato fino ad ora, ma ancora tutto da approfondire, lo scontro sarebbe avvenuto per una distrazione o un malore: ipotesi che potranno essere confermate o smentite soltanto in un secondo momento.